Articolo

Madame Vinea ci ha lasciati

Elisabeth Pasquier, direttrice di Vinea, è mancata durante un viaggio all’estero. Omaggio.

All’alba della sessantina, l’infaticabile direttrice di Vinea ha approfittato delle vacanze con la famiglia in America del Sud per uscire di scena, lasciando i suoi cari e i suoi colleghi smarriti.

it

La Svizzera potrebbe situarsi tra i più grandi paesi produttori di vino del mondo

La Wine Advocate di Robert Parker èuna delle pubblicazioni piùimportanti e influenti nel panorama internazionale del vino. Oltre a Robert Parker, sono i migliori giornalisti specializzati in vino che, sotto la sua guida, degustano regolarmente i vini prodotti dalle piùimportanti regioni viticole del mondo. Tra loro, Stephan Reinhardt èil critico responsabile soprattutto della Svizzera.

it

Vino grigionese, nuove regole

Il Governo approva la revisione dell’ordinanza in materia per facilitare la torchiatura in Ticino delle uve mesolcinesi

Il Governo grigionese ha approvato la revisione dell’ordinanza sulla viticoltura, creando le basi affinché i vini ottenuti con uve provenienti dalla Mesolcina ma torchiate in Ticino, possano essere venduti con la denominazione di origine controllata “DOC Ticino”. Norme che entrano in vigore oggi, giovedì, si legge in una nota.

it

Eccezionale: Marie-Thérèse Chappaz conquista due volte la nota 99 di Parker

Secondo la più celebre delle riviste enologiche, la viticoltrice di Fully sfiora la perfezione. Molti altri vini vallesani raggiungono note eccellenti.

Marie-Thérèse Chappaz raggiunge l’apice. La celebre guida Parker, punto di riferimento in materia enologica, assegna note comprese tra 96 e 100 a dei vini eccezionali. I vini della viticoltrice di Fully hanno conquistato due volte 99 punti, una volta 98, tre volte 97 e una volta 96-97: un risultato eccezionale.

it

Mai così poco vino negli ultimi 40 anni

Era dal 1978 che i vigneti svizzeri non facevano registrare una resa così bassa. Sulla raccolta hanno inciso soprattutto le gelate notturne di aprile e le grandinate di agosto.

La vendemmia 2017 non entrerà di certo negli annali: 79 milioni di litri di vino prodotti, ossia 28,5 milioni in meno rispetto all'anno precedente, rappresentano il livello più basso degli ultimi 40 anni.

it

Casa Svizzera apre le porte al mondo

La struttura sarà un punto d'incontro per gli atleti, ma anche per fan e appassionati di sport. Al suo interno, specialità come raclette e fondue, e pure una pista da hockey

PYEONGCHANG - Oggi, a due giorni dall’inizio dei Giochi olimpici invernali in Corea del Sud, la House of Switzerland apre al pubblico le sue porte. Lo spazio allestito da Presenza Svizzera è il punto d’incontro a Pyeongchang per le atlete e gli atleti svizzeri, ma anche per fan e persone appassionate di sport di tutto il mondo.

it

Un buon vino, che piace, creato da uno svizzero

Il vino di cui parliamo ora è molto conosciuto e particolarmente apprezzato dalle donne, ma ovviamente non solo.

È un vino bianco secco leggermente aromatico e cosa importante è da bersi giovane, stiamo parlando del Müller Thurgau.

Le sue uve danno un vino giallo paglierino con riflessi verdognoli ed il suo aroma è delicato, netto, pulito, finemente speziato. All'assaggio è fresco e sapido, sostenuto da una struttura aromatica che lo rende persistente al gusto e come detto prima è di pronta beva.

it