Ginevra

VINEA on tour à Genève

VINEA on tour à Genève

Initié en novembre 2016, le premier VINEA on tour a été organisé pour répondre à une demande récurrente des producteurs de vins désireux de partir à la rencontre des amateurs de vins à travers toute la Suisse. La première édition s’est tenue à Zurich. Au vu du succès de la première édition, l’expérience a été reconduite et intensifiée plusieurs fois par an dans différentes villes de Suisse.

Non definito

In ricordo di Sue Style

È con tristezza che apprendiamo della dipartita di Sue Style, autrice della recente pubblicazione in lingua inglese sulla Svizzera “The Landscape of Swiss Wine” (Il Paesaggio dei vini svizzeri). Sue era apprezzata, dai produttori che frequentava, per essere una persona calorosa e accattivante: era una critica positiva del mondo viticolo.

it

Potenziamento del sostegno alla promozione dei vini svizzeri

Visti gli elevati stock di vini svizzeri, il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca sostiene le misure complementari di promozione dei vini svizzeri presentate da Swiss Wine Promotion. Il progetto è finalizzato a migliorare, in una prima tappa, la visibilità dei vini svizzeri nella grande distribuzione a partire dal mese di dicembre fino a fine 2020.

it

La degustatzione enologica e letteraria “Bouche à Oreille” (Vallese) si aggiudica il « Best of Wine Tourism – Global winner »

L’adesione di Losanna e della sua regione alla rete Great Wine Capitals (GWC) permette ai professionisti dell’enoturismo più innovativi di essere riconosciuti da una giuria internazionale. Questa sera a Bordeaux, “Bouche à Oreille”, vincitore del Premio svizzero dell’enoturismo 2019 nella categoria Arte/Cultura, si é visto conferire il « Best of Wine Tourism – Global winner ». A partire da domani, gli internauti potranno votare per il loro progetto favorito tra i dossier provenienti dai quattro angoli del mondo. Campioni del mondo dell’enoturismo nel 2018, i Celliers de Sion rimettono dunque in gioco il loro titolo.

it

Un’edizione da record che incorona, con il titolo di « Cantina dell’anno 2019 » la Cantina de la Côte di Tolochenaz !

I viticoltori svizzeri erano alla festa questo 24 ottobre ! Dopo un’annata 2018 da manuale, la partecipazione al Grand Prix du Vin Suisse 2019 registra un record con la presentazione di 3254 vini. Delle 544 cantine iscritte, 80 sono state nominate per soli 39 premi in occasione del Gala del Vino Svizzero. La Cave de la Côte, abituata ai podi e alle medaglie, ottiene per la prima volta nella sua storia e con grande entusiasmo il titolo significativo di Cantine dell’anno 2019.

it

La sfida dei vini svizzeri

All'estero è un fatto poco conosciuto, ma la Svizzera è un Paese dalla lunga tradizione viticola. Come da due millenni a questa parte, il mese di ottobre segna il momento della vendemmia. Quest'anno, però, i viticoltori elvetici hanno poco da celebrare poiché il loro vino fatica ad imporsi.

it

Swiss Sommelier Challenge 2019

Um die Schweizer Weine in den Vordergrund zu rücken und den Beruf des Sommeliers zur Geltung zu bringen, veranstalten die Schweizer Sommeliers die zweite Ausgabe  des «Swiss Sommeliers Challenge», dessen Ziel es ist Ihnen unsere besten Terroirs in Form von Videoclips zu enthüllen, die von Sommeliers aus der ganzen Welt produziert worden sind.

it