Vigneto

Vaud

Il paese dello Chasselas

La regione vinicola del canton Vaud è a sua volta divisa in quattro sotto regioni. La Côte si estende nella parte occidentale del Lago Lemano, da Morges a Nyon. La regione del Lavaux situata tra Losanna e Vevey-Montreux, comprende i vigneti più rinomati del Cantone: Dézaley con le terrazze che si affacciano sul lago aggrappandosi a ripidi pendii, situati tra Epesses e St. Saphorin. I vigneti si estendono lungo la riva destra del Rodano, tra Villeneuve e Bex. Infine, sulle rive del lago di Neuchâtel, a nord del canton Vaud si trovano le denominazioni Bonvillars, Côtes de l'Orbe e Vully.

La regione vitivinicola del Canton Vaud è la seconda più grande della Svizzera e produce un quarto di vini svizzeri. Si distingue soprattutto per il suo Chasselas bianco, vitigno fresco e fruttato la cui finezza degli aromi rispecchia la grande diversità dei suoli. I vini rossi prodotti con Gamay e Pinot Nero, rappresentano circa un quarto della produzione.

La lunga tradizione viticola vodese risale ai vigneti del Dézaley, già coltivati nel medioevo dai monaci cistercensi.

La famosa Fête des Vignerons, uno spettacolo popolare che ricorre ogni 25 anni, è l’autentica testimonianza della profonda tradizione viticola della regione del Canton Vaud.

Il clima del cantone è fortemente influenzato dai laghi che creano microclimi particolarmente favorevoli alla coltivazione della vite.

Il concorso di ghiacciai, fiumi e montagne ha creato i più diversi suoli. Questa enorme varietà si riflette nelle numerose, sottili sfumature dei vini Chasselas vodesi.

Informazioni chiave

Superficie:
3'775 ha
(26% CH)
Provenienza: OFS 2018
Superficie bianco:
2'473 ha
(66% VD)
Superficie rosso:
1'301 ha
(34% VD)
Produttori:
+/- 450
Uve:
55 +
Sottoregioni
PROVENIENZA: OVV
AOC La Côte
1'945 ha
AOC Lavaux
760 ha
Dézaley Grand Cru AOC
54 ha
Calamin Grand Cru AOC
16 ha
AOC Chablais
590 ha
AOC Bonvillars
190 ha
AOC Côtes de l'Orbe
170 ha
AOC Vully (VD)
50 ha