Dichiarazione

Danni del gelo: aiuto coordinato

Berna, 22.06.2017 - Organizzazioni agricole, rappresentanti di Cantoni, fondssuisse e dell'UFAG si sono riuniti il 19 giugno 2017 per coordinare gli aiuti a favore degli agricoltori che hanno subito danni a causa del gelo. In primo piano ci sono i mutui esenti da interessi che consentono di preservare la liquidità e migliorare la situazione generale delle aziende. Per i casi di rigore saranno versati contributi di fonds-suisse.
it

Il vino ticinese soddisfatto dei risultati

Soddisfazione e motivazione sono i sentimenti prevalenti con cui sono stati accolti dal mondo vitivinicolo ticinese i risultati dell’indagine sui residui fitosanitari nel vino, presentati oggi dall’associazione dei chimici cantonali svizzeri. Soddisfazione, perché tutti i vini ticinesi analizzati sono risultati a norma, e motivazione a proseguire con rinnovato impegno il percorso verso una produzione sempre più naturale avviato da alcuni anni dai viticoltori nostrani.
it

Gelo nell'agricoltura: in arrivo provvedimenti di soccorso

Berna, 08.06.2017 - Le notti di gelo ad aprile hanno distrutto totalmente o almeno in parte, il raccolto di quest'anno e compromesso il reddito di molti agricoltori. Benché la portata delle perdite di raccolto sarà quantificabile con precisione soltanto il prossimo autunno, la Confederazione, i Cantoni e le organizzazioni agricole hanno immediatamente adottato i primi provvedimenti per sostenere gli agricoltori colpiti. L'attenzione si concentra sugli strumenti esistenti, ovvero aiuti alla conduzione aziendale e crediti di investimento.
it

Il vincitore del Mondial du Merlot e Assemblaggi 2017 è ticinese

La decima edizione del Mondial du Merlot & Assemblaggi consolida la sua dimensione internazionale con più di 450 vini iscritti (incremento del10%) provenienti da 22 diversi paesi. L’unica medaglia “Grand Or” è stata assegnata a un merlot del Ticino, mentre crus, in particolare di Francia e Italia, i due paesi più rappresentati dopo la Svizzera, si sono aggiudicati diverse medaglie d’oro. I merlot svizzeri confermano il loro successo vincendo più della metà delle medaglie d’oro. Questi grandi vini saranno presentati in occasione del 2° Festival dei Merlot che avrà luogo a Zurigo.
it

I vini svizzeri intascano l'oro

In occasione Concorso Mondiale di Bruxelles edizione 2017 che si è svolto dal 5 al 7 maggio a Valladolid, Spagna, due produttori svizzeri hanno vinto l’ambito premio: la Grande Medaglia d’Oro.

La Tenuta Montmollin di Auvernier (NE) ha vinto una Grande Medaglia d’Oro per il suo Pinot Nero 2015 e la Tenuta Mont’Or di Sion è stata con la stessa ricompensa per lo Johannisberg Siccus 2015 e La Courtisane Marsanne bianco 2014.

it

Gli svizzeri bevono in media 40 bottiglie di vino all’anno

Berna, 09.05.2017 - Gli scarsi raccolti del periodo dal 2013 al 2015 hanno contribuito tra l’altro alla diminuzione del consumo di vino rosso, rosato e bianco di 2 litri nell’arco di un anno. Nel 2016 esso ammonta a 40 bottiglie di vino. In totale si tratta di 253 milioni di litri di cui circa un terzo (89 mio. l; –9,7 %) è vino svizzero. Siccome, malgrado l’aumento demografico, anche il consumo di vino estero (164 mio. l; –0.2 %) è diminuito di mezzo milione di litri circa, anche le abitudini di consumo sono corresponsabili della tendenza al calo che si verifica da anni.
it

Festival dei merlot premiati

Voi amate i Merlot, gli assemblaggi a base di Merlot e i bianchi di Merlot, questo evento è per voi!

Per il secondo anno consecutivo, l’associazione VINEA, organizzatrice del Mondiale del Merlot e assemblaggi, vi propone di degustare i vini premiati di questo concorso.Una quarantina di produttori svizzeri e internazionali vi presenterà i vini premiati al concorso così come un secondo vino a scelta. Questi vini eccezionali saranno accompagnati da qualche stuzzichino.

it

Gelo, agricoltura in ginocchio: sopralluogo del consigliere federale Schneider-Ammann

Berna, 28.04.2017 - Le eccezionali gelate primaverili della scorsa settimana hanno causato gravi danni al settore viticolo e frutticolo. Venerdì 28 aprile il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann si è recato nella regione del Mont Vully (VD), accompagnato dal consigliere di Stato del Cantone di Vaud, Philippe Leuba, e da rappresentanti dei settori interessati, per incontrare alcuni produttori e farsi un’idea più chiara della situazione. L’entità dei danni e le conseguenze lo hanno sconcertato.
it