Notizie

Lancio del progetto nazionale «Swiss Wine Tour»!

Sorgente /
Fondation pour la promotion Goût
Bike'n'Wine Mendrisiotto Tessin@Switzerland Tourism Gilgio Pasqua

Il progetto «Swiss Wine Tour» che si svilupperà sotto l’egida della Fondazione per la Promozione del Gusto, parte ufficialmente oggi in occasione di un incontro virtuale che ha riunito i vari partner di questo progetto ambizioso e di portata nazionale.

Una notizia eccellente per lo sviluppo dell’offerta enoturistica e, più in generale, del gusto svizzero: recentemente la Segreteria di Stato dell’economia della Confederazione (SECO) ha approvato il progetto «Swiss Wine Tour» presentato dalla Fondazione per la Promozione del Gusto. «La Fondazione è felice di accogliere questo nuovo progetto», dichiara entusiasta Josef Zisyadis, direttore della Fondazione. «Questo progetto è in perfetta sintonia con tutti i nostri progetti già esistenti, come i «Grandi Siti del Gusto», «La Settimana del Gusto» o ancora il «Merito Culinario Svizzero». Grazie alla presenza di tutti questi progetti sotto lo stesso ombrello, la Svizzera risulterà meglio percepita e posizionata nel suo ruolo di rinomata destinazione gourmet», conclude il promotore del buon gusto.

Cos’è il Swiss Wine Tour?

Il progetto del Swiss Wine Tour può essere definito come una «selezione di offerte enoturistiche basata su un concetto di qualità nazionale proveniente dalle varie regioni vinicole svizzere, unite in un’interfaccia comune che permette la promozione e l’acquisto di queste offerte. »

Lo sviluppo del progetto si articola in tre percorsi prioritari: la qualità, la commercializzazione e la comunicazione dell’offerta. «Si tratta di lavorare su una base già tracciata prima che questo progetto sia visibile al grande pubblico nella primavera 2022, quando la piattaforma internet sarà online», commenta Yann Stucki, capo progetto.

«L’enoturismo ha il vento in poppa e questa tematica risponde a una crescente domanda, rafforzata dalla crisi sanitaria attuale. Il turista, svizzero o straniero, vuole (ri)scoprire cosa c’è dietro le quinte dell’artigianato, vuole vivere un’esperienza intorno al prodotto locale che andrà a degustare, vuole essere protagonista del suo soggiorno», prosegue Yann Stucki. «Il Swiss Wine Tour deve offrire una visione di insieme delle offerte e delle attività enoturistiche svizzere di qualità e facilitare l’acquisto. Il progetto diventerà anche una importante piattaforma di promozione e di visibilità per le realtà enoturistiche che desiderano entrarne a far parte. Date le sue dimensioni, il nostro mercato ha bisogno di prodotti globali, di portata nazionale, in grado di esaltare il valore aggiunto della federazione intersettoriale e interregionale», sottolinea il responsabile del progetto cantonale «Vaud Oenotourisme» tra il 2014 e il 2019.

Partner

Oggi il Swiss Wine Tour riunisce le regioni/cantoni di Ginevra, Vallese, Ticino, Vaud, Neuchâtel e Berna (regione di Bienne-Seeland). Infine l’obiettivo è una maggiore integrazione delle regioni svizzero-tedesche che permetta di coinvolgere l’intero territorio svizzero.

Anche Swiss Wine Promotion e Svizzera Turismo sostengono il progetto, in particolare mettendo a disposizione i propri canali di comunicazione.

Budget e durata

Dei fondi pari a CHF 1’715’000.- sono stati stanziati per realizzare questo progetto della durata di tre anni. Una vera sfida che la Fondazione e i suoi partner sono contenti di raccogliere!