Notizie

Apertura delle iscrizioni per il terzo Premio svizzero dell’enoturismo

Sorgente /
Communicato stampa

Organizzato per la prima volta nel Vallese, a Chamoson, il Premio svizzero dell’enoturismo apre il suo periodo d’iscrizione il 15 marzo 2019. Numerosi professionisti del vino, del terroir e del turismo sperano di prendere il posto del vincitore 2018, le Cantine di Sion, condotte grazie alla loro vittoria fino al premio del pubblico dell’internazionale Best of Wine Tourism.  

In appena tre anni, Il Premio e gli Incontri svizzeri dell’enoturismo si sono imposti come un evento rilevante per tutti i professionisti del settore nel nostro paese. A ciascuna edizione, sono stati più di 60 a depositare il proprio dossier ed a sperare in un riconoscimento per le innovazioni che mettono in atto in un settore in pieno sviluppo. Tenendo conto dell’integrazione del Best of Wine Tourism al progetto del Premio Svizzero a partire dall’anno scorso, le categorie sono state perfezionate. Esse sono d’ora in avanti le seguenti: Architettura/Paesaggi, Arte/Cultura, Scoperta/Innovazione, Ambiente/Sviluppo, Ristorazione/Ospitalità, Servizi/Organizzazione come anche una categoria dedicata specificamente agli artigiani.

 

Per la prima volta nel Vallese

« Dal momento del lancio del progetto, la visione era di conferire una dimensione nazionale agli avvenimenti, spiega Yann Stucki, co-organizzatore. L’enoturismo è una questione di sinergie che deve oltrepassare tutte le frontiere. Siamo lieti di posare le nostre valigie a Chamoson, grazie a dei partner entusiasti che hanno compreso la portata della nostra iniziativa. » Prima della cerimonia di consegna del premio, gli Incontri svizzeri dell’enoturismo riuniranno dei partecipanti che avranno l’opportunità di seguire appassionanti conferenze sull’argomento. Il programma sarà svelato prossimamente.

 

Una dimensione internazionale grazie al Best of Wine Tourism.

A partire dall’anno scorso e grazie all’integrazione di Losanna e della sua regione nella rete dei Great Wine Capitals, i professionisti svizzeri hanno parimenti l’opportunità di concorrere per il Best of Wine Tourism, un premio su scala internazionale. Quest’anno, i vincitori di ciascuna categoria entreranno in lizza e si misureranno con altri candidati del mondo intero. Vincitori del Premio svizzero dell’enoturismo 2018, le Cantine di Sion si sono altresì aggiudicate il premio internazionale del pubblico Best of Wine Tourism, conferendo loro il titolo di campioni del mondo dell’enoturismo.

 

I dossier possono essere inviati fino al 31 luglio 2019 ed i vincitori saranno svelati in occasione della cerimonia del 12 settembre 2019, a Chamoson.

 

Informazioni ed iscrizioni su www.swissoeno.ch

Contatti ed informazioni:

Yann Stucki, co-organizzatore, 079 413 42 91, yann@swisscreative.ch

Florent Hermann, co-organizzatore 079 310 46 88, info@swissoeno.ch