Vigneto

Ticino

Ticino, Terra del Merlot per eccellenza

A sud delle Alpi, il canton Ticino gode di un clima soleggiato influenzato dal Mediterraneo. Il Monte Ceneri divide il Ticino in due regioni: il Sopraceneri a nord, dove ci sono ancora vigne a pergola, e il Sottoceneri più a sud. I vigneti ticinesi sono tradizionalmente sparsi in piccoli appezzamenti.

Quasi il 90 per cento dei vigneti ticinesi sono coltivati a Merlot che, quando gode di una posizione favorevole ed è vinificato a regola d’arte, si pone come un degno concorrente dei vini rossi di Bordeaux. Il Merlot Bianco, un vino elegante che sta guadagnando sempre più seguaci, proviene dallo stesso vitigno: il merlot.

Il Merlot, originario di Bordeaux, ha trovato una seconda patria in Ticino, dove si producono vini distinti. Il clima mite e i molti pendii soleggiati offrono le migliori condizioni per la produzione di vini eccezionali.

Il Ticino si trova lontano dal mare, ma il suo clima è fortemente influenzato dal Mediterraneo e si distingue così dalle altre regioni viticole della Svizzera. Il numero impressionante di ore di sole e le alte temperature medie favoriscono la buona maturazione delle uve. Le precipitazioni abbondanti possono sì essere benefiche, ma rappresentano anche un alto rischio di grandine.

Informazioni chiave

Superficie:
1'105 ha
(7% CH)
Provenienza: OFS 2013
Superficie bianco:
92 ha
(8% TI)
Superficie rosso:
1'103 ha
(92 % TI)
Produttori:
+/- 100
Uve:
50 +
Sottoregioni
-
Sopraceneri
Sottoceneri
Mesolcina (GR)