Notizie

Vini svizzeri in crescita e risultati incoraggianti per il 1° semestre 2020

Sorgente /
Swiss Wine Promotion

Il bilancio intermedio della campagna di comunicazione "Swiss Wine Senza Dubbi" è più che incoraggiante, con un aumento delle vendite di oltre il 10% rispetto al 1° semestre 2019. Swiss Wine Promotion e i partner della grande distribuzione si compiacciono dei risultati positivi raggiunti. Le azioni promozionali dei vini svizzeri danno i loro frutti, tuttavia non bisogna perdere di vista l'obiettivo: consumare vino svizzero.

Nell'autunno del 2019, Swiss Wine Promotion (SWP) con il sostegno dell'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG) ha implementato attività importanti in tutti i settori della grande distribuzione con la collaborazione dei principali attori, quali Coop, Denner, Lidl, Aldi, Spar e Manor.

Con ciascun partner, SWP ha sviluppato progetti diversi a seconda delle aspettative e degli interessi di ciascuno, andando man mano a posizionare l'identità "Swiss Wine" sull'insieme dei supporti di comunicazione e offrendo così ai consumatori una garanzia reale dell'origine e della qualità dei prodotti.

Aumento delle vendite attraverso la grande distribuzione

Lo studio specifico effettuato nel corso del 1° semestre 2020 sul panel Nielsen dall'Osservatorio svizzero del mercato del vino (OSMV) su richiesta di SWP, conferma una forte crescita dei vini locali. In linea generale, i vini svizzeri hanno goduto di una forte crescita: 10,4% rispetto allo stesso periodo del 2019 nell'insieme delle regioni viticole della Svizzera.

"I dati confermano che gli impegni assunti assieme ai partner della grande distribuzione sono una misura necessaria e hanno un impatto diretto sul mercato. Questi risultati eccellenti rafforzano inoltre l'interesse sempre maggiore per i vini svizzeri da parte degli intenditori", segnala Nicolas Joss, direttore di SWP.

Non abbassiamo la guardia, il lavoro continua

Questi dati positivi, tuttavia, non devono sminuire la situazione comunque allarmante del settore viticolo svizzero. Resta ancora molta strada da fare per ritrovare una situazione prossima alla parità nelle quote di mercato.

La pandemia da COVID-19, che interessa l'economia elvetica nella sua, è più che preoccupante per i vini svizzeri. Oggi, è necessario rispondere con un impegno forte e conforme della Confederazione per la promozione dei prodotti locali, vini compresi, per sostenere il settore agricolo svizzero.

Privilegiando il vino svizzero, il consumatore diventa un attore reale del mercato e contribuisce direttamente al rilancio dell'economia elvetica.